SOSTENIBILITA

Forte della sua leadership mondiale e della sua vicinanza a tutti i suoi partner, Vicbag ha sempre privilegiato un approccio responsabile e rispettoso per l’ambiente attraverso tre assi:

LA BORSA RIUTILIZZABILE: RESPONSABILITA ‘SOCIALE

I sacchetti di plastica utilizzati nei piccoli negozi sono alcuni degli oggetti di consumo più utilizzati al mondo. Anche se la loro convenienza per trasportare i prodotti di consumo più comuni è provata, la loro abbondanza è un grave problema ambientale e sociale. Secondo dati recenti, tra i 500 e i 1000 miliardi di nuovi sacchetti di plastica vengono utilizzati ogni anno.

In media, ogni borsa viene utilizzato solo 20 minuti e poi prendere 400 anni per decomporsi completamente!

Le borse riutilizzabili possono essere utilizzate più di 100 volte e hanno una vita molto più lunga rispetto ai sacchetti di plastica. Contribuiscono alla salvaguardia dell’Ambiente.

Vicbag combatte contro i sacchetti di plastica a partire dagli anni ’80, offrendo alternative economiche ed ecologiche attraverso la sua vasta gamma di prodotti per ogni azienda che intenda “andare verde” e inviare un forte messaggio ambientale.

L’IMPEGNO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE VICBAG

Vicbag utilizza nella composizione delle sue borse una quota sempre maggiore derivante dal riciclaggio dei materiali che possono venire da “scarti di fabbrica”, dai consumi delle famiglie o sacchetti utilizzati nei cantieri edili … fino alla produzione di borse 100% riciclate.

Materiale derivante dal riciclo delle bottiglie di plastica, RPET è il prodotto più ecologico della gamma Vicbag ed è molto di moda negli ultimi anni.

UNA POLITICA DI TRASPARENZA E CONTROLLO DEI PRODOTTI

Tutte le nostre fabbriche sono certificate e regolarmente controllati da organismi internazionali indipendenti (SGS, Intertek, Veritas Gruppo) al fine di garantire la conformità con le norme sociali, di salute o di inquinamento. Molti dei nostri stabilimenti sono membri del BSCI e certificati ISO9001 / 2000. Tutti i prodotti Vicbag soddisfano il regolamento REACH oltre che il regolamento UE 1935/2004 / CE per prodotti a contatto con gli alimenti.